home
  la rivista on-line
  contatti
  fauna marina
Il sesto senso dello squalo martello
Meduse giganti
L'Orcaella heinsohni
La Pseudorca
Grande Medusa Rossa
Lo Squalo Villoso Rosso
Il Calamaro Gigante
Il Celacanto
Il Macropinna Microstoma
Il delfino rosa
Il Pesce Leone
La piovra gigante
Lo squalo serpente
Un Calamaro rombo a Pachino
Questi sono i veri polipi!
Un Pesce gatto gigante pescato nel Po
Sei diverse orche?
Filmato un Tasmaceto
L'Isopode gigante
I pesci robot
Il pi¨ grande squalo bianco
LĺElisia smeraldina: animale un poĺů vegetale
Il pi¨ grande coccodrillo in cattivitÓ
Identificata la larva del Plesiopenaeus
Lo Spinoloricus che vive senza ossigeno
Filmato un calamaro gigante in profonditÓ
Filmato un Pesce remo gigante in profonditÓ
Uno Squalo goblin pescato in Australia
Opah, un pesce a sangue caldo
Un calamaro gigante spiaggiato in Nuova Zelanda
Anguille, lamprede ed elettrofori
La Stygiomedusa gigantea
Moby Dick a Caprera
Meduse in Val d'Aosta
Il Drago Blu
Un calamaro gigante nelle acque di una baia
L'invasione del krill
Pesci-palla e "cerchi nel mare"
Il Polpo Casper
Squalo della Groenlandia: il pi¨ longevo
La Foca monaca riappare nei mari italiani
La "Medusa crossota" della Fossa delle Marianne
Uno zifide... regressivo
Karasu: nuova specie di zifide?
L'Appendicolaria Caronte
Pesce tigre golia, mostro dei fiumi
Il Lamantino pigmeo non Ŕ una specie?
L'intelligenza del pesce elefante
Pesci gatto nel Loch Ness
  fauna terrestre
  botanica
  preistoria
  misteri
  astronomia
  etologia
  fenomeni estremi
  DOSSIER
  ESPERIENZE
  esplorazioni
Iscriviti alla Newsletter   Iscrizione Newsletter
Fenomeni Marini spaventosi
Onde Gigantesche, Tzunami

Onde anomaleIl più grande rettile vivente è il Coccodrillo marino (Crocodylus porosus) del quale il primato tra gli esemplari in cattività spetta a Lolong, catturato nel settembre 2011 in una palude dell’isola di Mindanao (Filippine) ed oggi nel parco di Bunawan, sempre a Mindanao. Lolong è stato accuratamente misurato ed è risultato lungo 6,17 m, mentre il suo peso è stimato in una tonnellata. Chiamato anche Coccodrillo estuarino, vive in tutte le aree costiere della regione australo-asiatica, dalla parte più meridionale dell’India fino alle coste settentrionali dell’Australia; è invece considerato estinto in Thailandia, Laos, Vietnam e Seychelles, dove un tempo viveva, mentre occasionalmente singoli individui sono stati osservati in Giappone. Si ritiene che possa arrivare a oltre 7 metri di lunghezza e 1.300 kg di peso ed il primato di Lolong è contestato da un esemplare che nel “santuario” di Orissa (India) era risultato di 7,10 m, anche se sulla sua misurazione non tutti i dubbi sono mai stati dissipati; vi sono anche indicazioni della cattura, in India nel 1926, di un esemplare di 7,60 metri e nelle Filippine, nel 1997, di uno di addirittura 8,90 m, ma gli zoologi tendono a non accreditare queste affermazioni.
Poco tempo prima che esplodesse la notorietà di Lolong, era balzato agli onori della cronaca il più grande coccodrillo di tutti i tempi, in questo caso vissuto tra due e quattro milioni di anni fa nel lago Turkana, in Kenya, appartenente ad una specie da poco classificata: il Crocodylus thorbjamarsoni che si ritiene potesse essere lungo 8,30 m.
A proposito di coccodrilli, può essere interessante aggiungere che il più antico coccodrillo marino è stato identificato da Federico Fanti, dell’Università di Bologna, e Andrea Cau, collaboratore del Museo Geologico Giovanni Capellini. Classificato Neptunidraco ammoniticus, viveva 165 milioni di anni fa, probabilmente in quella che sarebbe diventata la Pianura Padana e in Africa.

Iscriviti alla Newsletter   Iscriviti alla Newsletter per essere avvisato su ogni aggiornamento